Prevenzione coronavirus, chiesto un confronto al presidente Solinas

Prevenzione coronavirus, chiesto un confronto al presidente Solinas
image_print

Una richiesta di incontro per fare il punto sull’adozione delle più opportune misure di prevenzione e di tutela per tutti i lavoratori e le loro famiglie in relazione alle notizie sulla diffusione del contagio da corona virus e agli sviluppi rapidi della situazione: è l’oggetto della lettera inviata al presidente della Regione Solinas dai segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Michele Carrus, Gavino Carta e Francesca Ticca che chiedono il coinvolgimento degli assessorati alla Sanità, al Lavoro e ai Trasporti.

In particolare, i confederali, insieme alle Federazioni dei lavoratori del pubblico impiego e dei servizi sanitari, sottolineano la necessità di approfondire gli aspetti che riguardano i lavoratori impegnati nei servizi pubblici essenziali, così come quanti operano nei servizi privati di prossimità a contatto con il pubblico e in uffici, cantieri e aziende con un certo grado di assembramento. Fra le questioni sulle quali ragionare per tempo, secondo i sindacati ci sono anche le misure di sostegno in caso di sospensione temporanea dell’attività lavorativa.

Vorremmo collaborare alla più efficace realizzazione delle misure che si adotteranno e concorrere ad evitare che si diffonda un inutile allarmismo – hanno scritto Carrus, Carta e Ticca – ma proprio perciò abbiamo bisogno di maggiori informazioni e di un aggiornamento costante, per poter a nostra volta veicolare i messaggi più corretti e rispondere ai numerosi e diversi quesiti che ci sottopongono le persone che si rivolgono ai nostri uffici in tutto il territorio regionale e che ci provengono dalla rete dei nostri delegati nei luoghi di lavoro e nei diversi paesi e città dell’Isola”.