Sicurezza nel lavoro, il teatro incontra la scuola
Giovedi 19 Maggio 2011
Condividi con:
Ti piace
336
Non ti piace
300

Due giornate per parlare di sicurezza nel lavoro, protagonisti gli studenti delle scuole superiori di Cagliari. Sette istituti, duecento ragazzi coinvolti nel progetto pensato dalla Cgil grazie alla collaborazione della compagnia Rossolevante, del Teatro delle Saline, di insegnanti e dirigenti scolastici. Domani lo spettacolo Giorni Rubati, di cui è protagonista Giammarco Mereu, poi il dibattito con gli esperti della materia, il 27 maggio. “Diffondere la cultura della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro – ha spiegato il segretario generale della Cgil Enzo Costa - significa creare una coscienza collettiva che, necessariamente, deve passare per la formazione dei giovani, prima ancora che entrino a far parte del mondo del lavoro”. E’ questa la ragione che ha spinto il sindacato a cercare un contatto con le scuole, un’iniziativa che si affianca alle indispensabili azioni verso il sistema economico e le istituzioni politiche, e alla sensibilizzazione negli stessi luoghi di lavoro”.

 

Il programma

Domani al Teatro delle Saline, dalle 11, duecento studenti di sette scuole (Pertini, Buccari, Alberti, Duca degli Abruzzi, Gramsci, Azuni, Deledda) partecipano allo spettacolo sugli infortuni nel lavoro Giorni Rubati: Giammarco Mereu, l’attore protagonista, racconta le conseguenze dell’incidente che lo costringe a muoversi su una sedia a rotelle dopo che un cancello di sei quintali gli ha spezzato la schiena mentre usciva dal lavoro, nell’area industriale di Tortolì, una sera di novembre di quattro anni e mezzo fa. Prima dello spettacolo, una breve introduzione del segretario della Camera del Lavoro di Cagliari Nicola Marongiu.

Il 27 maggio dalle 10 all’istituto Grazia Deledda in via Sulcis 14 ci sarà il confronto con gli studenti coordinato da Marinora Di Biase, segretaria Cgil, al quale parteciperanno, oltre a Giammarco Mereu: Enzo Costa, segretario generale Cgil, Salvatore Gianino, consulente della Procura di Cagliari, Virginia Mura, Direzione regionale del Lavoro, Giorgio Marraccini, direttore del Servizio prevenzione e sicurezza sul lavoro (Spresal) Asl 8, Michele Pintus, Vice Direttore Inail. Nella settimana tra il 20 e il 27 gli studenti approfondiranno il tema in classe e produrranno elaborati in forma scritta o grafica che verranno premiati il giorno del dibattito.

Il progetto è patrocinato dalla Provincia di Cagliari.

 

 

 

 

Materiale
Puoi trovare altre notizie di tuo interesse nella sezione ATTIVITA'.