Industria: Cossu chiede un tavolo regionale per affrontare l′emergenza
Martedi 24 Febbraio 2009
Condividi con:
Ti piace
114
Non ti piace
126
Si allunga l′elenco delle vertenze legate al declino del sistema industriale in Sardegna: il crollo della filiera dell’alluminio, l’abbandono di Equipolimers da parte di Dow Chemical, l’annunciata fermata del petrolchimico di Porto Torres, l’incertezza di un accordo per la cessione dell’intera linea del cloro alla Safi. Secondo il segretario della Cgil Piero Cossu è indispensabile avviare subito un confronto con la Regione: «La valanga che sta travolgendo il settore impone la convocazione urgente di tavolo regionale per affrontare le emergenze e costruire una piattaforma sulla quale aprire un serrato confronto con il Governo nazionale sulla politica industriale in Sardegna».