Duemila sardi a Roma per la manifestazione Cgil
Nelle pagine del giornale Cgil L’Altra Sardegna dedicato alla manifestazione, oltre agli interventi degli studenti di UniCa 2.0 e Rete Studenti Medi Sassari, le pagine dedicate ai lavoratori che spiegano perché sabato mattina saranno in piazza San Giovanni.
Venerdi 24 Ottobre 2014
Condividi con:
Ti piace
134
Non ti piace
135

Warning: getimagesize(back_end/images_news/1414135523.png) [function.getimagesize]: failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.cgilsarda.it/home/leggi_notizia.php on line 477
Duemila sardi a Roma per la manifestazione Cgil
Duemila sardi parteciperanno alla manifestazione del 25 ottobre organizzata dalla Cgil nazionale contro la riduzione dei diritti dei lavoratori e per chiedere investimenti, politiche industriali, lotta all’evasione fiscale e alla corruzione. Una delegazione cospicua quindi, che partirà dagli aeroporti di Olbia, Alghero e Cagliari e con la nave Tirrenia, dal porto di Cagliari, oggi alle 17, per arrivare a Civitavecchia e poi raggiungere in autobus e treno piazzale dei Partigiani, da cui si snoderà uno dei due cortei (l’altro da piazza della Repubblica) che confluiranno in piazza San Giovanni. Nella delegazione anche gli studenti sardi che, attraverso UniCa 2.0 e Rete Studenti Medi Sassari, hanno aderito alla manifestazione. In questi giorni la macchina organizzativa del sindacato ha promosso centinaia di assemblee nei posti di lavoro e iniziative pubbliche, con banchetti e diffusione di volantini nei mercati cittadini per spiegare le ragioni della Cgil. In vista della manifestazione, la categoria del metalmeccanici ha indetto per oggi uno sciopero di otto ore.
 
 
Materiale